• _

Industria 4.0

_

INDUSTRIA 4.0 - La quarta rivoluzione industriale

SMILAB attore protagonista dal 2010 col primo forum tedesco-italiano della mobilità

Il primo uso della definizione di industria 4.0 è attestato in Germania nel 2011, in occasione della Fiera di Hannover e sempre in Germania è nata la struttura di ricerca e sperimentazione SmartFactory, che si pone come interfaccia tra il mondo della ricerca e quello dell’industria.

Viene introdotta l’Internet of things, la rete che permette lo scambio di informazioni anche tra oggetti

La possibilità di mettere in rete oggetti “intelligenti” grazie a chip e sensori, consentiràdi gestire in automatico e con una flessibilità virtualmente illimitata qualsiasi produzione e logistica, a patto di essere in grado di gestire i big data che scaturiranno da questi processi.

Tema emergetnte della rivoluzione 4.0 è quello dello sviluppo del software, del quale ci sarà sempre più bisogno in un futuro di produzione “intelligente”.

Le imprese dovrannno strutturare un proprio cyber-phisical system (Cps), ovvero un sistema produttivo allargato, che coinvolge in un’unica rete intelligente tutti gli elementi della filiera grazie a software, sensori, processori e alle tecnologie per metterli in comunicazione. Il tema della sicuerzza dei dati è uno degli aspetti sensibili da gestire.